Cerca
Close this search box.

Pochi micron per aumentare il valore di un edificio

applicazione pellicole vetri

La scelta in una immobiliare in ottica ESG

Come far salire il valore di un edificio intervenendo sul risparmio energetico

Scende la bolletta dell’elettricità. Aumenta il comfort termico.

Real estate e immobiliari possono intervenire, senza grandi investimenti, per far crescere il valore di un immobile. Come? Con l’installazione di pellicole per la protezione solare, un’opera che, senza necessità di cantiere, incide subito sul bilancio sostenibile di un’azienda, garantendo meno emissioni, ma soprattutto un risparmio energetico notevole. Cresce, parimenti, il valore estetico e architettonico dell’edificio e il comfort termico all’interno.

La scelta su un building nel Torinese

Vi parliamo dei lavori eseguiti da Teknofilm per l’immobiliare GMT per il loro building di Ciriè. Un edificio esposto al sole che pativa il cosiddetto «effetto serra»: Teknofilm è stata contattata per progettare una soluzione sulla facciata Ovest: la superficie vetrata totale era di 155 metri quadrati. La decisione è arrivata dopo un’attenta analisi tecnica che ha tenuto conto di molti aspetti tra i quali le sollecitazioni solari ricevute, il comportamento del vetro, l’esposizione e la posizione geografica, le caratteristiche costruttive dell’edifico, la distribuzione degli spazi interni.

La Pellicola Solarcheck Sentinel Plus Stainless Steel 15

Le pellicole installate da Teknofilm, marcate Solarcheck® prodotte da Saint-Gobain® costituiscono sistemi innovativi altamente tecnologici: una volta applicate all’esterno di una superficie vetrata trasparente, permettono di respingere l’energia solare filtrante. Si è scelto di installare la Pellicola Solarcheck Sentinel Plus Stainless Steel 15 di Saint-Gobain. E’ caratterizzata da un alto potere riflettente: l’energia totale respinta è fino al 85%, con protezione anche dall’abbaglio.

Efficientamento in ottica ESG

Queste pellicole posseggono la certificazione ISO 14.025 (EPD), dichiarazione ambientale di prodotto conformi ai nuoci CAM, sono carbon negative, ovvero a emissioni zero. Dunque, una scelta simile, oltre a un beneficio immediato dovuto alla neutralizzazione dell’effetto serra e a un altrettanto immediato risparmio in bolletta (prezioso per abbattere i costi energia) porta anche a produrre meno CO2. E’ dunque strategico per la decarbonizzazione degli edifici e il loro efficientamento in ottica ESG. La serie Stainless Steel è uno dei prodotti top di gamma distribuiti con il marchio Solarcheck da Saint-Gobain, già scelta da altri clienti per l’eccezionale rapporto tra qualità, prestazioni e costi di intervento.
Normative di riferimento: UNI 14501, ISO 14025, UNI 410, UNI 7730

Risparmio energetico e in bolletta

La stima dell’energia elettrica risparmiata è di 18.000 K/wh anno, per un risparmio energetico stagionale stimato di 4.500 euro / anno. Ciò è dovuto al minor utilizzo dei condizionatori: i vetri, schermati, non fanno passare i raggi del sole e, dunque, si ricorre pochissimo ai condizionatori. Diamo un ulteriore dato, utile nel bilancio sostenibile, documento chiave per molte aziende: la riduzione emissioni di CO2 è 11.700 Kg/anno. In tempi in cui, dunque, aumenta l’attenzione pubblica per sgominare interventi di green washing, ovvero “rivoluzioni green” solo sulla carta ma poco impattanti nella realtà, questo si presenta come un’azione certificata anche in sede di diagnosi energetica finale: non è un caso che rientri nell’Ecobonus.

L’incentivo Ecobonus per le schermature solari 

L’Ecobonus al 50% è un incentivo statale consistente nella detrazione fiscale su un intervento di fornitura e posa di schermature solari al fine dell’efficientamento energetico, nel rispetto delle prescrizioni e limitazioni di legge. Sono agevolabili l’acquisto e la posa in opera di schermature solari e/o chiusure tecniche mobili oscuranti elencate nell’allegato M al D.Lgs. 311/2006, montate in modo solidale all’involucro edilizio o ai suoi componenti e installate all’interno, all’esterno o integrate alla superficie vetrata. Chi può accedere? Tutti i contribuenti che sostengono le spese di riqualificazione energetica e possiedono un diritto reale sulle unità immobiliari costituenti l’edificio.

Comfort termico

Una simile scelta interessa molteplici tipologie di aziende, da quelle del settore immobiliare, che optano per soluzioni simili per accrescere il valore dell’immobile, a musei e pinacoteche, che, invece, devono «difendere» dal sole il loro patrimonio di opere, a ospedali e case di riposo, che devono schermare stanze e ambulatori, fino ad aziende leader a livello italiano che, così, agiscono sulle loro palazzine direzionali anche per rispondere agli standard sul comfort termico dei dipendenti, sempre più richieste dai medici del lavoro.

Servizio integrato

Ricordiamo che Teknofilm offre sempre un servizio integrato. Comprende: progettazione, valutazioni tecnico-economiche, diagnosi energetica sempre inclusa e consulenza incentivi per settori pubblici, industriali, commerciali e privati. Al termine delle analisi, verrà rilasciata una relazione tecnica con indicazione dei consumi energetici e delle CO2 che l’edificio sta emettendo nell’atmosfera.

Vantaggi delle pellicole solari per vetri

Richiedi un consulto per l'applicazione delle pellicole vetri

Stratigrafia Vetri
Tipologia vetri
Mq Totali
N. Vetri